The news is by your side.

Dalla Giunta arriva l’ok al bilancio, Liris: clima sereno, è record. Marsilio: lavoro virtuoso

19

L’Aquila. La giunta regionale, riunita ieri in seduta straordinaria all’Emiciclo all’Emiciclo, presieduta dal presidente Marco Marsilio, ha approvato, su proposta dell’assessore al bilancio Guido Quintino Liris  il bilancio di previsione 2020, la relazione  previsionale e programmatica ed il bilancio pluriennale  2020/2022.
“Si tratta”, ha commentato l’assessore Liris, “di un bilancio che  tratta temi centrali dell’economia regionale: aree interne, impiantistica sportiva, sanità, agricoltura, costa e molto altro. Insomma un insieme di novità che impattano positivamente con investimenti importanti per ridare vigore al territorio.  Con l’approvazione del bilancio abbiamo fatto nostre le indicazioni arrivate dal Cal , il Consiglio delle autonomie locali”. Il Documento di Economia e Finanza Regionale (DEFR) 2020-2022, approvato dalla giunta il 18 novembre scorso,  definisce, secondo il D.lgs 118/2011, gli obiettivi della manovra di bilancio, i contenuti programmatici, il quadro degli obiettivi politici, collegati alle missioni e ai programmi di bilancio, le priorità e gli strumenti necessari a conseguire i risultati desiderati, riportando in un sistema unico tutti gli strumenti di programmazione di settore.  Il DEFR è comunque approvato dal Consiglio regionale a seguito di deliberazione adottata dalla Giunta. Secondo la previsione normativa, rappresenta lo strumento di raccordo tra la programmazione di bilancio e gli altri strumenti di programmazione regionale. “Il documento”, afferma l’assessore Liris, “è molto importante, dal punto di vista programmatico, perchè traccia anche le linee di indirizzo per lo sviluppo strategico regionale e per l’attività che dovrà essere svolta nell’esercizio di riferimento dalle singole strutture”.

“Nel corso della riunione di giunta regionale è stato approvato il bilancio della Regione Abruzzo, dopo che il Defr era stato licenziato lo scorso 18 novembre”, ha sottolineato il presidente Marsilio, “un’approvazione che mette in evidenza ancora una volta le tante chiacchiere a vuoto dei consiglieri di centrosinistra che per giorni hanno accusato la giunta di essere lenta e di non approvare il bilancio. Chi è attento e ha seguito le vicende politiche degli ultimi anni ha scoperto che proprio la giunta d’Alfonso nel 2016 approvò il bilancio  l’11 dicembre e lo scorso anno il 13. Date che rispondono da sole alle falsità lanciate dalle forze di opposizione”, ha concluso il governatore d’Abruzzo a margine della riunione di Giunta, “e che ribadiscono il lavoro virtuoso degli assessori che si sono impegnati per ridare vigore all’intera Regione e impulso alle attività dell’intero territorio”.

Articoli più letti

Ultimi articoli