The news is by your side.

D’Alfonso e la Aiuto litigano all’aeroporto di Bruxelles, il botta e risposta continua su Facebook

6

Pescara. Lite all’aeroporto Charleroi di Bruxelles tra il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, e l’eurodeputata del Movimento cinque stelle, Daniela Aiuto. “Approfitterò per farle pagare il vecchio e il nuovo. All’epoca io non l’ho querelata perché sono una signora. Non si faccia la campagna elettorale sulla mia faccia”, grida la Aiuto.”Lei non può fare il parlamentare che ostacola l’Abruzzo, si candidi in Germania”, replica D’Alfonso, “Lei ha fatto un esposto all’autorità giudiziaria contro questo collegamento (riferendosi al volo Bruxelles-Pescara ndr.) non lo può prendere questo volo. Io ho dovuto rispondere all’autorità giudiziaria e quella signora anziché tutelare gli interessi dell’Abruzzo ha fatto un esposto”.

“Nella giornata di ieri è avvenuto un fatto increscioso e mortificante: mentre ero in attesa all’aeroporto di Bruxelles Charleroi di imbarcarmi per il volo che mi avrebbe riportata a Pescara, mi sono imbattuta nel governatore d’Alfonso che, evidentemente in clima di campagna elettorale, di fronte a tutti i passeggeri mi ha aggredita verbalmente, strumentalmente denigrando il mio lavoro in Europa, con particolare riferimento alle ormai famose interrogazioni alla Commissione Europea, da me proposte sui finanziamenti regionali alla S.A.G.A. Spa (Società Abruzzese Gestione Aeroporto, costituita nel 1981 al fine di gestire l’Aeroporto d’Abruzzo)”, così l’eurodeputata del Movimento 5 stelle si sfoga su Facebook, ” Tale grave comportamento, già da me portato all’attenzione del Presidente del Parlamento Europeo On. Tajani, non è ammissibile né come parlamentare, né tantomeno come donna. Ho già dato mandato ai miei legali di intraprendere tutte le più opportune iniziative a tutela della mia immagine e del mio lavoro” conclude la Aiuto.

“Ecco il video che testimonia la mia discussione con l’onorevole Aiuto ieri all’aeroporto di Charleroi. Si sente chiaramente che dice: Approfitterò per farle pagare il vecchio e il nuovo. La mia risposta è altrettanto chiara”, replica D’Alfonso dai social postando il video dell’accaduto. “Quella che secondo l’onorevole Aiuto sarebbe stata una “aggressione verbale” avvenuta ieri all’aeroporto di Charleroi è stata in realtà semplicemente una mia dichiarazione in merito ad un problema che si era creato due anni fa con Ryanair – relativo all’aeroporto di Pescara e non solo – problema che io ho contribuito a risolvere, mentre l’on. Aiuto faceva interrogazioni alla Commissione Europea su presunte irregolarità nella gestione della Saga. Le ho anche detto che io avevo lottato in ogni modo per mantenere il volo Pescara-Charleroi, mentre lei aveva cercato di ostacolarlo e che, per questa ragione, sarebbe stato più coerente se lei non fosse salita a bordo. Tra l’altro, molti degli abruzzesi presenti hanno appreso della vicenda sul momento e mi hanno assicurato il loro sostegno. Un giorno forse apprenderemo anche cosa hanno fatto i senatori abruzzesi del M5S per la loro regione. Aggiungo che la prossima volta, per meglio sostenere le mie ragioni, mi farò aiutare anche da Bob, il mio megafono”, conclude con un pizzico di ironia.

https://www.facebook.com/luciano.dalfonso.14/videos/1573179809468492/

Articoli più letti

Ultimi articoli