The news is by your side.

Dal Messico tappa in Abruzzo per il lungo viaggio in triciclo di Martin Hutchinson ed il cane Starsky per la difesa dell’ambiente

2

L’Aquila – Ha destato attenzione il suo mezzo di spostamento, una sorta di bici a due posti, una per lui ed una per il suo fedele amico il suo Starsky, nell’arrivo in Abruzzo di Martin Hutchinson. La concomitanza con il pomeriggio carnevalesco ha fatto pensare ad un carro allegorico sicuramente unico ed originale, ma in realtà non è così. E’ un ex vigile del fuoco Martin che oggi è arrivato alle porte dell’Abruzzo e precisamente a Carsoli  dove ha parcheggiato il mezzo nello spazio antistante di un bar del centro cittadino e nel cui interno ha degustato un gustoso cappuccino.  Le sue gambe hanno pedalato per 34mila chilometri  in America Latina ed oltre diciassettemila  in Europa e per lui un solo obiettivo: difendere l’ambiente.  La sua è una storia lunga e parte dal 2006 da Manchester città dove era nato e vissuto  e dove era apprezzato  vigile del fuoco. Martin Hutchinson che ora ha  57 anni, ha iniziato la sua avventura in Messico e da allora non si è più fermato. Insieme al cane Starsky, a bordo di una recumbent Trcycle, una speciale bicicletta a tre ruote gira da allora  il mondo documentando in ogni dove  l’emergenza rifiuti e le conseguenze, catastrofiche, che ha sull’uomo e sull’ambiente. “Sono arrivato in Abruzzo perché voglio portare gratuitamente nelle scuole la mia esperienza, parlare ai ragazzi e fargli rendere conto di quando è importante salvaguardare il nostro pianeta”.Nel suo lungo ed entusiasmante viaggio Martin si è fermato in più di 600 tra università e scuole. “Vengo da Roma e spero di proseguire  a pedalare fino al 2030, con obiettivo Australia”. A bordo della sua trcycle ha percorso finora 34.000 kilometri attraversando 31 paesi. Ad maiora!

Articoli più letti

Ultimi articoli