The news is by your side.

Covid: focolaio in un centro di accoglienza stranieri a Campli

Dg Asl, Di Giosia: "circoscritto con tempestività"

98

Teramo. Un piccolo focolaio di Covid-19 è scoppiato nel centro di accoglienza per stranieri di Campli, dove ci sono 14 ospiti positivi. A darne notizia, questa mattina, è stato lo stesso direttore generale della Asl Maurizio Di Giosia nel corso della conferenza stampa convocata per fare il punto sulla situazione epidemiologica e della campagna vaccinale sul territorio della provincia di Teramo.

“Con l’ordinanza 18 sono entrati in zona rossa Sant’Egidio, Sant’omero e Mosciano e confermati nell’area di maggiori restrizioni Nereto, Morro D’oro, Colonnella, Martinsicuro e Tortoreto”, ha ricordato Di Giosia, “mentre sono usciti dalla zona rossa Roseto, Silvi e Pineto. La situazione è costantemente monitorata e c’è la particolarità di Campli dove c’è stata una forte crescita ma limitata al centro di accoglienza per stranieri”.

il focolaio che interessa 14 ospiti è stato immediatamente e prontamente circoscritto. “Stanno tutti bene”, ha assicurato il manager Asl, “l’Usca ha già effettuato almeno due accessi e i pazienti sono costantemente monitorati. La situazione è tranquilla e oggi ripeteranno i tamponi”.

Articoli più letti

Ultimi articoli