The news is by your side.

Covid e movida, servizi ai tavoli dopo l’orario consentito: sanzionati due locali

262

Pescara. Anche nel fine settimana scorso le forze di polizia hanno svolto specifici servizi per verificare il rispetto della normativa anti Covid-19 nei luoghi della movida pescarese. 

Il personale della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale e del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo hanno presidiato le vie del centro e il lungomare cittadino che, nonostante l’ondata di maltempo, a partire dalle ore 22, si sono riempite di persone. 

Dopo le 2 di notte, in una traversa di via Cesare Battisti, la Squadra Amministrativa della Questura ha trovato due esercizi ancora aperti e con servizi ai tavoli. In entrambe le circostanze, opportunamente certificate e repertate dal personale della Polizia scientifica con videoriprese e fotografiche, sono state contestate ai titolari. 

Infatti, l’ordinanza sindacale 92 del 6 luglio 2021, prevede che gli esercizi pubblici della zona di Piazza Muzii e vie limitrofe, il venerdì e sabato devono chiudere alle 2 di notte e l’inosservanza di tale disposizione viene punita con una sanzione da 1500 a 10mila euro così come disposto dalla L. Regionale Abruzzo N°31..7.2018 n°23.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli