The news is by your side.

Covid: 568 nuovi casi e occupazione terapie intensive oltre ogni record

In Abruzzo il tasso occupazione terapie intensive giunge 40% con oltre 13 mila casi dopo due mesi

353

Pescara. Un Abruzzo con speranze di ritorno alla normalità in discesa e numeri di contagi in forte salita. Sono 568 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore nella regione. Dall’ultima analisi di laboratorio emerge che di 6.539 tamponi molecolari è risultato positivo l’8,69% dei campioni. Risultano 3 i decessi recenti, che fanno salire a 1.701 il bilancio delle vittime.

L’incremento dei ricoveri passa da un numero di 688 di ieri ai 704 di oggi. Le terapie intensive superano ogni record  arrivando a quota 82 (+5). Fino ad oggi il dato più alto, nei giorni scorsi, era di 78 unità. Il tasso di occupazione dei posti letto sale al 40,2%, a fronte di una soglia di allarme del 30%. In area medica ci sono 622 pazienti (+11): in questo caso il tasso di occupazione è del 43,7%, in vista di una soglia di allerta del 40%. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.540 (+505). Gli attualmente positivi al virus, dopo oltre due mesi, tornano a superare quota 13mila: nelle ultime ore sono 521 in più, per un totale di 13.244 persone. I guariti sono 39.523 (+44) con  11.569 test antigenici eseguiti.

Articoli più letti

Ultimi articoli