The news is by your side.

Coronavirus: triplicata mortalità per infarto acuto, per paura del contagio la gente evita gli ospedali

22

Dall’inizio dell’emergenza Covid-19 la mortalità per infarto acuto è quasi triplicata e sono diminuite del 40% le procedure salvavita di cardiologia interventistica perché la gente evita gli ospedali: se la tendenza dovesse persistere, la mortalità per infarto supererà di gran lunga quella direttamente associata alla pandemia.

Sono dati di uno studio sull’esperienza clinica del Centro Cardiologico Monzino in epoca coronavirus, che conferma integralmente quelli internazionali, come sottolineano gli autori Giancarlo Marenzi, responsabile della Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, Antonio Bartorelli, responsabile della Cardiologia Interventistica, e Nicola Cosentino dello staff dell’Unità di Terapia intensiva cardiologica.

Articoli più letti

Ultimi articoli