The news is by your side.

Coronavirus, Sileri: sì a disco aperte ma con Green pass modificato

Più controllabili rispetto a feste private e facilitano tamponi

179

“Certo servono controlli rigidi e duri, ma con un Green pass modificato ovvero che preveda la doppia dose di vaccino invece che la singola, e tamponi fatti a tappeto in modo rigoroso, non vedo problemi all’apertura delle discoteche, al contrario. Sono più preoccupato da ritrovi anonimi”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a “Che giorno è” su Rai Radio 1.

“Non vedo particolari rischi a entrare in discoteca”, ha aggiunto, “se lo si fa con un Green pass che credo debba però prevedere una doppia dose di vaccino, visto che la vaccinazione completa copre meglio la variante Delta. Anzi, credo sia un modo per identificare altri eventuali positivi. Ad esempio”, ha concluso Sileri, “se per entrare in discoteca sono costretto a fare un tampone è un vantaggio per il sistema perché mi permette di individuare più casi, soprattutto nella popolazione giovanile che è anche quella meno vaccinata”.

Articoli più letti

Ultimi articoli