The news is by your side.

Coronavirus, la mappa dei contagi aggiornata: Pescara la provincia più colpita

87

Pescara. Anche oggi, come in un bollettino di guerra, ricostruiamo i dati dei positivi al test per il Coronavirus in Abruzzo. Attualmente, sui 74 infetti, 10 sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva.

La provincia più colpita, dall’inizio dell’emergenza, è sicuramente Pescara, con 43 malati: 26 a Pescara  (tra cui un 35enne, una coppia di coniugi, una studentessa pugliese domiciliata nel capoluogo adriatico, un medico, 2 donne, un 52enne, una coppia in isolamento, un 68enne deceduto, 7 donne e 6 uomini); 10 a Penne (tra cui moglie e marito, 2 medici, 5 donne e un uomo, in isolamento); 2 a Città Sant’Angelo (i coniugi di 70 e 65 anni); un uomo a Manoppello e un 44enne di Rosciano.

A Chieti i positivi al Covid-19 sono 15, incluso l’uomo di San Giovanni Teatino, guarito in questi giorni. Tra i colpiti, un barista 58enne di Ortona, deceduto, per il quale non è ancora stato stabilito un nesso causale tra malattia e morte; un 32enne rientrato da Reggio Emilia; un uomo di Ortona e 3 parenti dell’ortonese morto, tra cui una 49enne di Arielli; un 65enne di Francavilla al Mare; un professore di Vasto e sua sorella.

Nella provincia di Teramo si sono registrati 8 casi, 4 all’interno di una famiglia in villeggiatura a Roseto (colpiti anche i due bambini), più due uomini e una donna nel capoluogo, uno ricoverato e uno isolato.

Nell’Aquilano, invece, 8 persone sono risultate affette dal Coronavirus, tra cui una giovane ricercatrice dell’Aquila, proveniente da Brescia; un uomo nel capoluogo; un medico di Pescina; un 60enne di Roma, ricoverato ad Avezzano; un uomo di Sulmona e un professionista di Scurcola.

Con gli ultimi positivi, salgono a 74 i casi di Covid-19 in Abruzzo. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli