The news is by your side.

Coronavirus, inarrestabile crescita di ricoveri: Abruzzo secondo in Italia, c’è preoccupazione

2.822

Pescara. L’Abruzzo supera anche soglia 40% ricoveri area medica, oggi al 41%. Intensive al 38%, oltre livello allerta da giorni.

Dopo il superamento, da diversi giorni, della soglia di allarme del 30% di occupazione dei posti letto di terapia intensiva, ora al 38%, l’Abruzzo supera anche il livello di allerta per quanto riguarda i posti letto di area medica, pari al 40%, con un tasso di occupazione del 41%.

E’ quanto emerge dai dati dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas), alla luce dell’aggiornamento odierno. Al momento, in Abruzzo, in terapia intensiva sono ricoverati 78 pazienti – dato più alto mai registrato dall’inizio dell’emergenza – a fronte di 204 posti letto disponibili.

In area medica, invece, ci sono 609 pazienti, su un totale di 1.473 posti letto disponibili. In ospedale sono ricoverate complessivamente 687 persone, cioè il 5% del totale degli attualmente positivi al Coronavirus.

Articoli più letti

Ultimi articoli