The news is by your side.

Coronavirus, Gimbe: 4 milioni di over 60 non protetti da vaccino, prime dosi “al palo”

In 7 giorni sono solo il 15% del totale

118

 “Sono al palo” le somministrazioni delle prime dosi di vaccino anti Covid, tanto che in 7 giorni sono solo il 15% del totale. Mentre “a fronte della diffusione della variante Delta che si avvia a diventare prevalente, continuano a preoccupare i quasi 4 milioni di over 60 a rischio di malattia grave non coperti dalla doppia dose di vaccino”.

Di questi 2,15 milioni (12%) non hanno “ancora ricevuto nemmeno una dose mentre 1,79 milioni (10%) sono in attesa di completare il ciclo con la seconda dose”. È quanto evidenzia il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe che nel dettaglio sottolinea come In particolare tra gli over 60, l’88% ha ricevuto almeno una dose di vaccino, “con un incremento settimanale irrisorio” a livello nazionale (+0,4%) e nette differenze regionali: mentre Puglia, Umbria, Lazio, Lombardia e Toscana hanno superato il 90%, la Sicilia rimane ferma al 79%.

Inoltre, precisa Renata Gili, responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari del Gimbe, “l’incremento delle coperture rispetto alla scorsa settimana è quasi esclusivamente legato al completamento di cicli vaccinali: in altri termini, continua a stagnare il numero di over 60 che ricevono la prima dose, segno di una persistente esitazione vaccinale in questa fascia di età”

Articoli più letti

Ultimi articoli