The news is by your side.

Coronavirus e vaccini ai fragili, in Abruzzo 7mila e 500 inoculazioni al giorno

329

L’Aquila. Nell’ambito delle priorità fissate dal piano vaccinale lunedì in Abruzzo è partita anche la vaccinazione per le categorie “fragili”. Vaccinazione che era stata preceduta da quella dei disabili.

“Abbiamo cominciato da cinque giorni”, spiega il responsabile regionale delle vaccinazioni Maurizio Brucchi, “e stiamo procedendo con una media di 7.500 vaccini al giorno, fermo restando che sono pochissimi in questa categoria a poter fare Astrazeneca. La maggior parte deve fare Pzifer o Moderna”.

La velocità della campagna vaccinale è ovviamente legata alla quantità di dosi di vaccino che arrivano ogni settimana.

Articoli più letti

Ultimi articoli