The news is by your side.

Coronavirus, boom di decessi in Abruzzo e tamponi molecolari in forte calo

58

L’Aquila. Sono 152 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.795 tamponi: è risultato positivo il 5,44% dei campioni analizzati. La percentuale scende al 2,2% considerando anche i test antigenici, che nelle ultime ore sono stati 4.182. Ancora alto il numero dei decessi: 17 quelli recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.435.

I nuovi positivi hanno età compresa tra 6 e 87 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 16: quattro in provincia dell’Aquila, sei in provincia di Pescara, due in provincia di Chieti, tre in provincia di Teramo e uno residente fuori regione. I 17 decessi, sette dei quali riferiti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl, riguardano persone di età compresa tra 48 e 95 anni: nove in provincia di Chieti, tre in provincia di Teramo e cinque in provincia di Pescara.

Gli attualmente positivi scendono a 10.047 (-149 rispetto a ieri): 415 pazienti (-11) sono ricoverati in ospedale in
terapia non intensiva e 42 (-2, con 2 nuovo ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.590 (-136 rispetto a
ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

I guariti sono 29.625 (+284). Del totale dei 41.107 casi abruzzesi, 11.954 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+6 rispetto a ieri), 9.190 in provincia di Chieti (+36), 8.679 in provincia di Pescara (+66), 10.771 in provincia di Teramo (+40), 350 fuori regione (+2) e 163 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Articoli più letti

Ultimi articoli