The news is by your side.

Contributi post sisma, quattro persone denunciate dai carabinieri per truffa

1

L’Aquila. Denunciate per truffa quattro persone, dichiaravano il falso per ottenere contributi post sisma raddoppiati. I Carabinieri della Compagnia dell’Aquila hanno denunciato in stato di libertà quattro persone, C.M. 45enne, D.B.A.D. di 58 anni, M.G. che di anni ne ha 46 e C.G. di 46 anni per truffa aggravata in concorso per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. In particolare i militari della Stazione Carabinieri di Tornimparte a conclusione di una minuziosa attività di indagine relativa all’assegnazione dei contributi per la ricostruzione post sisma hanno accertato che uno delle quattro persone in qualità di committente, in accordo con le altreCarabinieri ovvero il progettista nonché direttore dei lavori e i due titolari della ditta edile esecutrice, dichiarava falsamente al Comune di Tornimparte un computo metrico maggiorato. Inoltre inseriva lavori mai eseguiti, ottenendo un contributo pari quasi al doppio di quello spettante per la ristrutturazione del proprio edificio. E’ l’ennesimo caso scoperto dai carabinieri della Compagnia dell’Aquila che sono molto attenti alla problematica. L’ultimo in ordine di tempo era stato accertato il 25 marzo  e solo grazie all’intervento dei militari della Benemerita era stata sventata una truffa di oltre un milione di euro.

Articoli più letti

Ultimi articoli