The news is by your side.

Conferenza Stato-Regioni, approvata intesa su schemi di decreti legislativi sullo sport

33

Pescara. La Conferenza Stato-Regioni, convocata in seduta straordinaria, e presieduta dal ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia ha approvato l’intesa sugli schemi di decreti legislativi attuativi della legge 86 del 2019 che delega al Governo numerose materie in tema di ordinamento sportivo. Si tratta, informa una nota del ministero per gli Affari regionali, “di norme attese che mirano a tutelare diversi aspetti del mondo dello sport, con particolare riferimento ai minori, alle donne e alla pratica sportiva di base”.

I provvedimenti oggetto dell’intesa, proposta dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, disciplinano
il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici, il rapporto
di lavoro sportivo, la semplificazione di adempimenti relativi agli organismi sportivi, i rapporti di
rappresentanza degli atleti e delle società sportive e di accesso ed esercizio della professione di agente sportivo.
L’intesa è stata approvata anche in Conferenza Unificata, con il coinvolgimento di Anci e Upi, per le norme di
sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi e della normativa in materia di
ammodernamento o costruzione di impianti sportivi, nonché per la sicurezza nelle discipline sportive invernali.
I decreti, così come approvati, “sono il risultato – sottolinea il ministero di Via della Stamperia – di un confronto
serrato tra Enti Locali e l’Ufficio del Ministro per le politiche giovanili e lo sport, confronto che ha portato
all’accoglimento di proposte emendative, osservazioni e raccomandazioni”. Il testo è stato trasmesso al
Parlamento per i pareri delle commissioni parlamentari.

Articoli più letti

Ultimi articoli