The news is by your side.

Conferenza delle Regioni, domani focus su ristori per gli impianti sciistici

Attenzione dei governatori anche su istruzione e nucleare

12

L’Aquila. La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome è stata convocata per domani, giovedì 21 gennaio, alle ore 11. All’ordine del giorno i temi che saranno affrontati dalle conferenze Unificata e Stato-Regioni che il ministro Francesco Boccia ha convocato nel pomeriggio, rispettivamente alle
15 e alle 15.15. Tra i temi all’ordine del giorno della Conferenza delle Regioni: le problematiche relative all’assistenza sanitaria per le studentesse e gli studenti universitari fuori sede; la proposta di richiesta di proroga
dei termini delle iscrizioni scolastiche per l’anno scolastico 2020/2021; la ratifica del documento su ‘Linee guida per l’utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici da parte di sciatori amatoriali’; ristori del settore del Turismo legato alle stazioni sciistiche; ratifica dell’intesa sullo schema di ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile ‘Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili’ recante ‘Differimento termini elezioni per il rinnovo degli organi degli ordini delle professioni sanitarie’.

I lavori della Conferenza prevedono anche una comunicazione del Coordinatore della Commissione Ambiente ed Energia sugli esiti dell’incontro svolto con il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, il 9 gennaio 2021 sulla realizzazione del Deposito Unico Nazionale dei rifiuti radioattivi.

Articoli più letti

Ultimi articoli