The news is by your side.

Confcommercio: no all’abusivismo selvaggio nella vendita dei fiori in occasione della festa della donna

5

L’Aquila. “No all’abusivismo selvaggio nella vendita dei fiori in occasione della festa della donna”. Questo è il titolo della nota che questa mattina Confcommercio ha inviato ai sindaci dei comuni della provincia dell’Aquila, agli assessori delle attività produttive dei comuni della provincia dell’Aquila, ai responsabili dei comandi di polizia municipale dei comuni della provincia dell’Aquila, al prefetto di L’Aquila dottor Giuseppe Linardi.

“L’approssimarsi della festa della donna e della tradizione degli omaggi floreali ad essa legata ci induce a sottoporre alle vostre cortesi attenzioni la necessità di porre in campo ogni azione possibile volta a prevenire il fenomeno dell’abusivismo selvaggio nella vendita di piante e fiori”, riporta la nota, “che come ogni anno imperversa indiscriminatamente creando un danno notevole alla categoria dei fioristi in regola con le normative fiscali e contributive e proprio in occasione di un appuntamento annuale di fondamentale importanza per gli operatori del settore”.

Articoli più letti

Ultimi articoli