The news is by your side.

Condizioni igienico sanitarie carenti: i carabinieri sospendono licenza a un ristorante cinese

Elevata anche una sanzione da 2.500 euro al titolare

612

Martinsicuro. Prosegue senza sosta l’impegno del Comando Provinciale Carabinieri di  Teramo volto a garantire sicurezza e legalità in favore della cittadinanza.

Questa volta i Carabinieri si sono dedicati ad un controllo serrato teso a verificare  l’ottemperanza delle licenze e delle posizioni lavorative dell’indotto della ristorazione.

Nella serata del 20 settembre, a Martinsicuro, i Carabinieri della locale Stazione,  congiuntamente a militari del NAS di Pescara e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Teramo,  hanno svolto una mirata attività di controllo volta ad accertare eventuali violazioni di natura  sanitaria ed amministrativa, in particolare, presso ristoranti etnici del centro truentino, a  seguito di diverse segnalazioni da parte dei clienti.

In tale contesto operativo, i Carabinieri hanno elevato una sanzione amministrativa di 2500 euro  al titolare di un ristorante cinese, che, nel corso del controllo, è stato sorpreso in carenti
condizioni igienico-sanitarie, strutturali ed organizzative.

A chiusura del controllo è stata disposta la sospensione amministrativa dell’attività sino al ripristino delle necessarie condizioni di igiene e di sicurezza da parte del proprietario.

Articoli più letti

Ultimi articoli