The news is by your side.

Condanna definitiva per violenza su minore: costrinse bimba a toccarlo nelle parti intime

5

Città Sant’Angelo. Condannato in via definitiva a quattro anni per violenza sessuale su minore, un operaio 46enne di Città Sant’Angelo è finito in carcere per scontare la pena residua di due anni e dieci mesi di reclusione. pedofiliaIl provvedimento definitivo gli è stato notificato dai Carabinieri della locale Stazione. L’episodio risale al 15 maggio del 2008: l’uomo avvicinò una bambina di 11 anni che, uscita di casa, stava raggiungendo la scuola, la prese per un braccio e la costrinse a toccargli le parti intime. La piccola riferì l’accaduto e a giugno dello stesso anno l’operaio fu arrestato. Ora la condanna definitiva: all’uomo restano da scontare due anni e dieci mesi di reclusione.

Articoli più letti

Ultimi articoli