The news is by your side.

Coca e bottega, arrestato un pizzaiolo pusher mentre spaccia droga nel suo locale

3

Pescara. Due margherite, quattro supplì….e una dose di cocaina. Così il gestore di una pizzeria, arrotondava gli incassi a fine mese. Sono stati i carabinieri di Penne (Pescara), nella notte, ad arrestarlo mentre spacciava droga all’interno della sua attivita’. Il pizzaiolo- pusher è un 37enne di Pescara, B.G., che aveva appena medium_110201-181726_mi291007cro_00031-300x225ceduto otto grammi di cocaina a un 36enne di Penne quando i militari dell’Arma lo hanno sottoposto a controllo, trovando altro materiale nel retrobottega del locale. Durante una perquisizione sono stati scovati infatti 40 grammi di cocaina che teneva nel grembiule da lavoro, un bilancino di precisione, attrezzatura per confezionamento e 200 euro in banconote di vario taglio, con degli appunti che i carabinieri stano studiando. Il tossicodipendente e’ stato segnalato quale assuntore. Il controllo e’ scaturito nell’ambito di un’attivita’ di osservazione, controllo e pedinamento dei giovani assuntori di droga dell’area vestina che si riforniscono a Pescara e che i militari dell’Arma non perdono di vista.

Articoli più letti

Ultimi articoli