The news is by your side.

Clima elettorale teso a Sulmona in vista del ballottaggio, botta e risposta tra Casini e Di Masci

7

Sulmona. elezioni-comunali-680x365Clima elettorale sempre più teso in Valle Peligna in vista del ballottaggio, di domenica 19 giugno, tra AnnaMaria Casini e Bruno Di Masci.  Nella sede del comitato elettorale del raggruppamento “La citta’ che vogliamo” il candidato sindaco di Sulmona Bruno Di Masci ed i rappresentanti delle otto liste in assemblea hanno esaminato il risultato del voto del 5 giugno. Con il ballottaggio del prossimo 19 giugno si gioca una nuova partita, dunque – ha affermato Di Masci – la battaglia per l’elezione del sindaco e’ ancora tutta aperta. Per questo il candidato sindaco ed i rappresentanti delle liste hanno valutato le strategie da adottare per questa seconda parte della campagna elettorale. Dall’incontro – si lgge in una nota – e’ emersa la necessita’ di sollecitare ancor piu’ un ampio e serrato confronto nella citta’ e con la Regione su nodi essenziali riguardanti interessi primari dei sulmonesi e dell’intera comunita’ peligna, come la centrale Snam ed il metanodotto, il rischio di declassamento dell’ospedale SS.Annunziata, la soppressione del Tribunale, con conseguente scomparsa di altri presidi pubblici, il progetto della bretella autostradale, la difesa dei servizi del trasporto pubblico ferroviario e su gomma e quindi la necessita’ urgente della citta’ e del comprensorio peligno di uscire da crisi e da isolamento, che penalizzano gravemente tutto il territorio. “Salviamo la citta’ da improvvisati amministratori e dall’inesperienza amministrativa che finirebbero solo per aggravarne la condizione gia’ abbastanza preoccupante” questo l’appello che lancia Di Masci. “I problemi che abbiamo davanti e che i cittadini vivono ogni giorno sulla propria pelle – prosegue – possono essere affrontati e risolti soltanto da un sindaco e da un’amministrazione comunale capaci e concreti che garantiranno stabilita’ ed efficienza. Su questo chiederemo ai cittadini un voto responsabile. Siamo noi l’unica garanzia della governabilita’ piena ed effettiva, senza proclami sterili ne’ parole vuote, al servizio di tutti i cittadini, con onesta’ e con grande determinazione, per restituire Sulmona ed i sulmonesi ad un futuro normale”, dice infine Di Masci.
La risposta degli avversari non si è fatta attendere.”Sono passate solamente poche ore dalla debacle alle urne, che Bruno Di Masci gia’ torna ad insultare e ad attaccare, ma ormai siamo stati costretti ad abituarci a questo suo modo di condurre la campagna elettorale. Il turno del ballottaggio non e’ una nuova partita, ma il secondo tempo di un incontro il cui risultato della prima parte e’ stato di dieci a zero a favore di Annamaria Casini e della sua coalizione”. E’ quanto affermano i componenti della coalizione “Noi per Sulmona”, a sostegno della candidata sindaco Annamaria Casini, che alle elezioni amministrative di domenica 5 giugno ha ottenuto 6.436 voti raggiungendo il 44,75% dei consensi. “La citta’ con il voto ha dato un segnale chiaro, quello del rinnovamento, scegliendo candidati consiglieri giovani e un candidato sindaco donna pronto per far vivere alla citta’ una nuova stagione fatta di progettualita’, di stabilita’, di coraggio nelle scelte, lontana da quella politica che appartiene al passato, quella di cui oggi tutti vogliono liberarsi. Bruno Di Masci – prosegue la coalizione civica – perde il pelo ma non il vizio, attaccando e delegittimando gli avversari, scambiando il giovane e il nuovo per inesperienza, bollando come incapaci e improvvisati amministratori i candidati che la citta’ ha scelto democraticamente, con il voto, per governare Sulmona. Riteniamo necessario superare la frammentazione politica che ha caratterizzato la citta’ negli ultimi decenni ed e’ su questa considerazione che si basa il progetto della coalizione. Ribadiamo la convinzione” concludono i componenti della coalizione “che non basta un uomo solo al comando per amministrare e guidare la citta’, ma sono necessari gioco di squadra, sinergia e collaborazione. Stiamo proseguendo la campagna elettorale incontrando la gente, ascoltando le problematiche e i suggerimenti che arrivano dai cittadini, con la convinzione che sia piu’ importante occuparsi dei contenuti che degli attacchi agli avversari”. L’analisi del voto e le iniziative che saranno messe in campo in vista del ballottaggio del 19 Giugno saranno illustrati domani alle 11, in una conferenza stampa nella sede del comitato elettorale di via Patini a Sulmona dal candidato sindaco Annamaria Casini e dai componenti della coalizione “Noi per Sulmona”.

Articoli più letti

Ultimi articoli