The news is by your side.

Ciclomotore in fiamme al distributore di benzina distrugge impianto di autolavaggio

3

carabinieri gazzella 2Pescara.  Ha fatto benzina in via Ferrari e subito dopo il suo ciclomotore e’ andato a fuoco, distruggendo l’autolavaggio vicino all’impianto di carburante. E’ accaduto questa notte a Pescara, alle spalle della stazione ferroviaria. La ricostruzione arriva dai carabinieri, che si sono occupati delle indagini e hanno fatto ricorso anche alle immagini riprese dalle telecamere per capire se si trattasse di un episodio accidentale o doloso. Tra l’altro i militari dell’Arma hanno ascoltato il protagonista di questo fatto, un 36enne. E’ stato lui a spiegare di aver raggiunto il distributore, in motorino, per fare rifornimento. Un po’ di carburante e’ caduto sulla marmitta bollente che ha preso fuoco. Per fronteggiare la situazione il 36enne ha allontanato il motorino dalle pompe di carburante e ha raggiunto l’impianto di lavaggio situato a pochi passi, sperando di trovare dell’acqua per spegnere l’incendio, ma non c’e’ riuscito ed e’ fuggito via terrorizzato. Stamattina e’ stato individuato e ascoltato e ha ammesso tutto, spiegando che si e’ trattato di un incidente. Ha anche parlato con il responsabile dell’impianto. Per lui nessuna conseguenza dal punto di vista penale.

Articoli più letti

Ultimi articoli