The news is by your side.

Chiusura punto nascita Sulmona, Quaglieri replica a Pietrucci: atto scellerato del governo Pd

8

Sulmona. “Che il consigliere Pietrucci lo ammetta o meno , il Punto nascite di Sulmona lo chiude il governo nazionale. L’ennesima beffa ai danni del nostro territorio di cui solo questo governo giallo-rosso è capace. Evidentemente , neanche le battaglie che il collega del Pd tanto vanta di aver condotto negli anni a nulla sono valse. Ma non stia qui, oggi, a pavoneggiare con dichiarazioni mendaci e propagandistiche al solo scopo di mascherare di chi è la vera responsabilità di una scelta così scellerata”, afferma il consigliere di Fratelli d’Italia e presidente della Commissione Sanità in Consiglio regionale, Mario Quaglieri

“Oramai è diventata una moda, per gli esponenti del partito democratico e degli altri partiti di opposizione, tentare di scaricare ogni colpa sulle spalle del presidente Marsilio e della maggioranza. all’indomani di un nuovo misfatto del governo centrale e tal volta giocando di anticipo. Una tecnica di cattiva politica che lascia il tempo che trova, così come è stato per le infinite passerelle dalfonsiane che promisero ai cittadini della Valle Peligna – a chiacchiere – la permanenza del Punto nascite grazie alla proroga dell’apertura che la passata legislatura regionale riuscì ad ottenere”.

“Il risultato è tutt’altro, il Ministero dispone oggi perentoriamente la cessazione di un servizio sanitario fondamentale , pur sapendo che il reparto di ostetricia dell’ospedale di Sulmona rappresenta il punto di riferimento imprescindibile per un ampio bacino di popolazione, soprattutto nell’ottica delle emergenze/urgenze. Il Punto nascite non si tocca e la Regione continuerà ad adoperarsi affinché venga mantenuto nella sua piena funzionalità. Mi sarei aspettato vera indignazione da parte del consigliere Pietrucci ma se non l’ho colta e davvero ce l’ha vada con i suoi compagni a bussare con forza alle porte romane, anziché ridursi a sbraitare contro chi il proprio dovere lo sta già compiendo”.

Articoli più letti

Ultimi articoli