The news is by your side.

Centri estivi, all’Aquila torna il sostegno economico alle spese delle famiglie

57

L’Aquila. “Anche per quest’anno, come avvenuto nelle precedenti cinque annualità, le famiglie aquilane possono contare sull’appoggio dell’amministrazione comunale per quanto riguarda un sostegno economico relativo alle spese che verranno sostenute per l’iscrizione dei propri figli presso i centri estivi cittadini”.

A comunicarlo è l’assessore alle politiche sociali ed educative del Comune dell’Aquila Francesco Cristiano Bignotti che in una nota aggiunge che “nei prossimi giorni verranno pubblicati sul sito istituzionale dell’ente tre avvisi pubblici differenti, contenenti tutte le specifiche per formulare la domanda, ciascuno con un target specifico: un avviso sarà dedicato alle associazioni che realizzeranno i centri estivi mentre altri due avvisi saranno destinati ai richiedenti i cui figli parteciperanno ai centri estivi, uno dei quali destina un budget specifico ai ragazzi affetti da disabilità. Rispetto agli scorsi due anni – prosegue l’assessore Bignotti – il ministero non ha erogato alcuna somma aggiuntiva per questa azione quindi tutti i fondi che verranno utilizzati sono quelli afferenti il bilancio comunale. Gli avvisi resteranno aperti fino a settembre trattandosi di contributi che, come di consueto, verranno erogati a rendicontazione delle spese sostenute. Inoltre, è notizia di questi giorni, che il ministero dell’istruzione erogherà un finanziamento alle scuole statali che vorranno tenere aperte le proprie sedi con attività estive dedicate agli studenti, compresi i cittadini ucraini ospiti sui territori, in modo che le famiglie avranno un ampio ventaglio di possibilità per ristorare le proprie esigenze. Come avvenuto finora – conclude l’assessore Bignotti – si continuano a dare risposte puntuali, in tempi utili e lungimiranti a tutta la popolazione aquilana che può contare su un assessorato che è sempre stato coerente, affidabile e progettuale”.

Articoli più letti

Ultimi articoli