The news is by your side.

Centauro morto: gli amici rintracciano l’auto pirata, denunciata una donna del posto

14

L’Aquila. Era parcheggiata in una stradina  in un piccolo comune del Reatino, a confine con Carsoli.   A trovare la Ford Fiesta incidentata a causa dello scontro con  il motociclista Antonio Cusano, morto dopo l’impatto, sono stati gli amici del motociclista. L’automobilista è una donna del posto, originaria di Roma ma residente a Pescorocchiano.

Si chiama G.D.S., 37 anni.  Proprio lei era al volante quel drammatico giorno. Ai carabinieri avrebbe ammesso le sue responsabilità nel terribile incidente costato la vita al  33enne originario di Vitulano ma residente a Roma, dove gestiva un’officina.

Per ora è stata denunciata con l’accusa di omissione di soccorso.  Invece di fermarsi la donna si era allontanata. In seguito all’urto, il giovane motociclista era stato sbalzato dalla moto ed era precipitato in un dirupo di una decina di metri. Lì sarebbe rimasto chissà quanto tempo se ad assistere alla scena non ci fosse stato un altro motociclista che lo seguiva a distanza di alcuni metri.

Altre conseguenze per l’automobilista, difesa dall’avvocato Roberto Verdecchia,  potrebbero arrivare dalle decisioni del pubblico ministero di Avezzano titolare dell’inchiesta,  Lara Seccacini,  che  con ogni probabilità richiederà  delle consulenze  tecniche di ricostruzione del fatto. Potrebbero essere coinvolti periti per avere ulteriori dettagli sull’incidente mortale.

Gli amici sono stati a rintracciare la Ford Fiesta grigia e la persona che era al volante. L’hanno cercata tutti tramite un passaparola con le indicazioni e la descrizione in tutti i comuni della zona, fino a quando non sono riusciti nell’intento denunciando la presenza dell’auto ai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo e della caserma di Carsoli. Ma macchina è stata sequestrata e trasportata nella  locale caserma, a Pescorocchiano.

L’incidente era  avvenuto lungo la via Tiburtina Valeria, all’altezza del bivio di Tufo, una frazione di Carsoli. Secondo una prima ricostruzione, la moto che il giovane stava guidando era finita fuori strada dopo l’impatto con una macchina: il centauro pare stesse sorpassando e l’automobilista avrebbe svoltato a sinistra.

Articoli più letti

Ultimi articoli