The news is by your side.

Cavallari: “fermare il declino e garantire un futuro dignitoso a noi e soprattutto ai nostri figli”

5

Teramo. “Le dichiarazioni esternate da Giandonato Morra, certificano lo stato di litigiosità, arroganza e sete di potere dei personaggi che per dieci anni hanno lasciato allo sbando la Città. I risultati, purtroppo, sono sotto gli occhi di tutti e, nonostante questo, continuano imperterriti verso una strada che ha prodotto danni gravissimi all’economia e al tessuto sociale teramano. Sono veri predatori guidati dai loro personalismi, hanno a cuore una sola cosa: la spartizione di quel poco che rimane dalle rovine della nostra bella Teramo. Questi “bambini immaturi”, non riescono nemmeno a fare quadrato attorno ad una figura esemplare e perciò fuori dal loro stonato coro, rappresentata da un personaggio che in questi anni ha dato a tutti loro lezioni di stile, competenza e serietà.  Non esiste un domatore per questi appetiti famelici, esiste una sola possibilità per mettere fine a questo disastro, lasciarli a digiuno. Perciò chiedo a voi donne e uomini di Teramo di unirvi alla mia crociata per dare un segno di svolta all’amministrazione della nostra città. Lo chiedo a voi perché voglio essere il Sindaco delle persone oneste che vivono, lavorano e affrontano gioie e sacrifici, lontano dalle poltrone e dalle segrete stanza dei bottoni di una classe politica ingorda ed autoreferenziale. Lasciamo che il passato resti solo nei brutti ricordi e facciamoci forza per cambiare il nostro destino. Teramo è una città bellissima, con mille risorse troppo spesso sacrificate. Sono sicuro che con il nostro lavoro, il nostro entusiasmo, la nostra determinazione ristabiliremo un sistema di regole, civile e democratico, in grado di invertire il declino e garantire un futuro dignitoso a noi e soprattutto ai nostri figli”.

Lo ha dichiarato Giovanni Cavallari, Candidato Sindaco per Teramo.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli