The news is by your side.

Cavallari, candidato sindaco per Teramo, a Di Sabatino: la mia candidatura al di fuori dei partiti resta ferma

13

Teramo. “In merito alle dichiarazioni fatte ieri da Renzo Di Sabatino, vorrei specificare che nulla è cambiato rispetto all’incontro che avevo avuto con lui già qualche giorno fa. La mia candidatura resta ferma; una candidatura al di fuori dei Partiti, che si posiziona in un’area moderata e trasversale, con l’unico obiettivo di contribuire al rilancio della nostra bella Città”. Lo ha dichiarato Giovanni Cavallari, Candidato Sindaco per Teramo. “Inoltre, mi preme rilevare, proprio nella giornata in cui si insedia a Roma il nuovo Parlamento, che su quegli scranni, purtroppo ancora una volta, non sarà seduto nessun teramano e che questa città continua così ad essere oggetto di scelte politiche dettate da “forestieri”.

“Teramo deve ritrovare la sua dignità e la sua centralità di “Capoluogo” di provincia, partendo proprio dal rinnovamento di una classe dirigente legata profondamente al tessuto cittadino, alle sue esigenze per lo sviluppo delle economie locali e all’attenzione per le tante emergenze sociali, in questi ultimi anni perse di vista da tutte le parti politiche. Questo mi viene testimoniato ogni giorno dai sostenitori della mia candidatura e dai tanti cittadini che quotidianamente mi dimostrano vicinanza, entusiasmo e affetto, dandomi una grande forza e una particolare motivazione per affrontare con la massima energia e determinazione questo importante impegno” ha concluso.

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli