The news is by your side.

CasaPound ricorda i caduti della Grande Guerra in nove città. “Luminoso esempio per il riscatto dell’Italia”.

1

Lanciano. In occasione del 4 Novembre, anniversario della vittoria nella Prima Guerra Mondiale, CasaPound Italia ha commemorato in Abruzzo i combattenti caduti per l’Italia. Fiori sono stati deposti presso i monumenti ai caduti di Lanciano, L’Aquila, Pescara, Chieti, Avezzano, Giulianova, Popoli, Sulmona e Vasto con a fianco volantini per spiegare il senso della commemorazione. “Con questo gesto – afferma CasaPound in una nota – intendiamo omaggiare gli oltre 600.000 italiani che diedero la vita nel conflitto con l’Austria-Ungheria perchè l’Italia potesse finalmente essere unita. Nel corso del conflitto, durato oltre tre anni, i soldati italiani diedero una straordinaria prova di determinazione, risultando infine vittoriosi contro un avversario più forte per uomini e mezzi”.
“Ricordare oggi la straordinaria epopea della Grande Guerra – prosegue la nota – significa prendere coscienza di quali sforzi possa compiere il nostro popolo se unito e determinato. In un momento come questo, in cui la nostra nazione è asservita a potenze estere che ci impongono direttive rovinose sul piano economico e politico, quello dei caduti nella Grande Guerra ci appare quindi quale esempio luminoso cui guardare per trovare le energie necessarie per realizzare il nostro riscatto in tempo di pace”.

Articoli più letti

Ultimi articoli