The news is by your side.

Casa Ail Pescara, dal 2009 ospitati 363 pazienti nella struttura

39

Pescara.Casa AIL pescara Dal 21 giugno 2009 al 31 dicembre 2015 la casa Ail di Pescara, in via Rigopiano, ha ospitato 363 pazienti (di cui 219 provenienti dall’Abruzzo e 144 da fuori regione) e 629 accompagnatori o familiari (di cui 289 abruzzesi e 340 arrivati da fuori regione). Questi i dati forniti ieri sera da Domenico Cappuccilli, presidente della sezione interprovinciale Pescara – Teramo dell’Ail, nel corso della serata promossa in occasione della Giornata nazionale per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma, celebrata al conservatorio “Luisa D’Annunzio”. Parlando della struttura dell’Ail che accoglie gratuitamente malati in cura all’ospedale di Pescara, Cappuccilli ha sottolineato che “nella casa gli ospiti hanno trovato non solo ambienti accoglienti e funzionali ma anche il sostegno e la vicinanza dei volontari dell’Ail. Donare un sorriso, un abbraccio, una parola, una carezza puo’ aiutare molto chi lotta contro la malattia, puo’ fargli ritrovare coraggio e speranza”. I passi significativi nella ricerca scientifica per la lotta alle malattie ematologiche sono stati al centro delle relazioni di Francesco Angrilli, responsabile del Centro linfoma, e Patrizia Accorsi, direttore del Centro trasfusionale dell’ospedale di Pescara, i quali hanno sottolineato che da circa tre mesi dispongono, “per uso compassionevole, di un farmaco rivoluzionario, il Nivolumab, che consente di attuare una terapia sperimentale con risultati eccellenti. Oggi si parla di guarigione, mentre per tanti anni abbiamo parlato solo di remissione. Ma siamo ancora a meta’ percorso”. Durante della serata e’ stato presentato il nuovo testimonial dell’Ail Pescara-Teramo, Antonio Oro, maresciallo della Guardia di Finanza, che ha sconfitto un linfoma non Hodgkin e che ha compiuto di recente una straordinaria impresa sportiva, il Challenge Venice, una gara di triathlon. La serata si e’ conclusa con l’esibizione di Rosella Masciarelli, Michela De Amicis e Angela Petaccia, protagoniste di un concerto per pianoforte a sei mani.

Articoli più letti

Ultimi articoli