The news is by your side.

Carenza di organico nei penitenziari: nonostante le proteste arriva un altro distaccamento

Crea scontento la decisione dell'amministrazione penitenziaria di distaccare dalla scuola di Fonte d'Amore

178

L’Aquila. I rappresentanti locali dei sindacati dei penitenziari insorgono nuovamente contro le decisioni dell’amministrazione dopo la notizia del distacco presso la Scuola di Istruzione di Sulmona di un agente di stanza al carcere di Piazzale vittime del dovere.

In una missiva inviata ai vertici dell’Amministrazione, i sindacati hanno voluto evidenziare e ribadire lo sdegno che una decisione del genere non poteva non produrre, e che tuttora sta producendo, scontento nelle fila dei baschi blu sulmonesi.

Il tutto soprattutto in considerazione del fatto che una decisione del genere è stata presa in piena emergenza per il carcere peligno e che ha fatto esprimere già disagio in manifestazioni di protesta volti a sensibilizzare una forte e decisa presa di posizione da parte degli uffici competenti.

Anche per questo motivo mercoledì 23 giugno, in occasione della manifestazione regionale che si terrà dinanzi il palazzo della Regione all’Aquila, i sindacalisti faranno sentire il loro grido di rabbia sulla situazione.

Articoli più letti

Ultimi articoli