The news is by your side.

Carceri, a Teramo mensa chiusa senza preavviso: protestano gli agenti

70

Teramo. Le Organizzazioni Sindacali Sappe, Sinappe, Uilpa, Uspp, Cisl e Cgil, in qualità di rappresentanti del Corpo di Polizia Penitenziaria, esprimono in una nota congiunta “il proprio rammarico per quanto accaduto nei giorni 6 e 13 agosto 2022” nel carcere di Teramo “poiché veniva chiusa la mensa Agenti senza alcun tipo di preavviso ai dipendenti in servizio, espressione di una inaccettabile mancanza di attenzione e rispetto per il personale.

 

Quest’ultimo, nei suddetti giorni, si è ritrovato a dover consumare un ‘pasto’ frugale composto da panini preparati ore prima del momento cena, servito senza neanche un bicchiere per attingere all’erogatore di bevande né tovaglioli”. “Tutti uniti non intendiamo accettare in alcun modo che il personale resti vittima di tali iniziative ingiustificate intraprese dalla ditta appaltatrice – prosegue la nota dei sindacati – Data la gravità degli eventi procederemo ad azioni di sciopero a oltranza e di astensione dalla Mensa Obbligatoria di Servizio (M.O.S.) per scongiurare il ripetersi di questo disagio già accaduto e denunciato altre volte”.

Articoli più letti

Ultimi articoli