The news is by your side.

Campagna Accertamenti Tassa automobilistica 2019: come evitare sanzione massima

741

L’Aquila.  Il Servizio Entrate della Regione Abruzzo comunica che, dal prossimo mese di giugno, prenderà avvio la campagna di accertamento della tassa automobilistica per l’anno di imposta 2019.

 

I cittadini abruzzesi non in regola con il pagamento della tassa automobilistica dell’anno 2019 riceveranno a mezzo PEC o atto giudiziario atti di accertamento contenenti la pretesa tributaria comprensiva di sanzioni al 30%, di interessi e di oneri di notifica.

 

Onde evitare tale eventualità, si invitano tutti coloro che non sono ancora in regola con il pagamento della tassa automobilistica 2019 a regolarizzare quanto prima la loro posizione tributaria e, comunque, entro e non oltre il 14 giugno 2022.

 

Nel rispetto di tale ultimo termine di pagamento, le sanzioni addebitate per la regolarizzazione saranno ridotte ad un sesto e, cioè, saranno pari al 5% oltre agli interessi calcolati fino al momento del pagamento.

 

Si ricorda, infine, che la regolarizzazione potrà essere effettuata presso gli uffici territoriali ACI presenti in ciascun capoluogo di provincia, le delegazioni A.C.I., gli Uffici Postali, i Tabaccai autorizzati e le Agenzie pratiche auto autorizzate.

Articoli più letti

Ultimi articoli