The news is by your side.

Calciomercato: si lavora per la sfida con il Palermo, partenze e arrivi in vista per il Pescara

6

Pescara. Niente vacanze per i dirigenti del Pescara che in queste ore stanno lavorando al rafforzamento della squadra in vista dell’apertura della finestra invernale del calciomercato prevista per il 2 gennaio. Una situazione di classifica molto delicata, ma ancora non compromessa, costringerà i dirigenti abruzzesi ad effettuare diverse operazioni in entrata. Previste anche alcune cessioni. Già ufficiale da prima della gara di Palermo l’addio di Alberto Aquilani (32). L’ex romanista dovrebbe infatti approdare al Sassuolo dove arriverebbe in prestito. L’alternativa è la rescissione. Per la difesa c’è l’accordo con il 33enne Guglielmo Stendardo che arriva dall’Atalanta. Il giocatore, già seguito la scorsa estate andrà a rinforzare il reparto arretrato che poi potrebbe arricchirsi anche di Cesare Bovo (33). Anche il giocatore, attualmente in forza al Torino era stato avvicinato dal Pescara lo scorso luglio. Con l’esperto difensore ci sarebbe già l’accordo di massima.

 

Per due centrali in arrivo, eccone due in partenza. Zuparic (24) e Andrea Coda (31). Ma è sull’attacco che si concentrano le maggiori attenzioni anche dei tifosi. Il sogno si chiama Alberto Paloschi. Il 26enne bomber dell’Atalanta però è seguito da altre formazioni della massima serie. Si punta a chiudere per il prestito dalla Sampdoria del croato Ante Budimir (25). Ai blucerchiati piace Valerio Verre (22) che potrebbe trasferirsi anche subito in Liguria. Sempre per l’attacco da non scartare le ipotesi Denis (35), Gilardino (34), e Pandev (33). Dovrebbe restare a Pescara Bahebeck (21), arrivato in prestito la scorsa estate dal Psg. Sempre sul fronte arrivi, per il centrocampo si segue l’atalantino Carmona (29). Dopo Aquilani (32), lasceranno Pescara l’attaccante Manaj (19) che tornerà all’Inter e il giovane Muric (20) che rientrerà all’Ajax.

Articoli più letti

Ultimi articoli