The news is by your side.

Cagnolina incinta torturata e uccisa: taglia di 5mila euro sugli assassini

448

Luco dei Marsi. Mentre continuano le indagini per individuare i responsabili della uccisione della cagnolina il cui corpo è stato ritrovato legato ad un albero a Luco dei Marsi e morta dopo essere stata torturata e finita quasi sicuramente a bastonate, sulla vicenda interviene l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA che in una nota stampa annuncia l’istituzione di una ricompensa di 5.000 euro che saranno pagati a chi con la sua testimonianza aiuterà.

“Aiuterà ad individuare,  unire e fare condannare in via definitiva gli autori di tale eccidio”, scrive l’associazione, “AIDAA invita tutti i cittadini che fossero in possesso di informazioni che possono aiutare gli inquirenti ad individuare i colpevoli a rivolgersi alle forze dell’ordine ed al sindaco di Luco dei Marsi che ha annunciato la presentazione di una denuncia sulla vicenda”.

Articoli più letti

Ultimi articoli