The news is by your side.

Buche sul manto stradale: i militanti di Fratelli d’Italia allestiscono un campo da golf come provocazione

5

Roseto. Questa mattina un gruppo di militanti di Fratelli d’Italia della locale sezione di Roseto ha dato vita ad una protesta goliardica per denunciare lo stato di degrado e abbandono delle strade ricreando un campo da 18 buche lungo le arterie del capoluogo e delle frazioni di competenza comunale. “Questa mattina abbiamo allestito un campo da golf di diciotto buche con bandierine numerate, mazze, palline e metro ci siamo travestiti da golfisti e abbiamo dato vita al primo trofeo “Lido delle Rose” lungo le strade di competenza comunale della nostra Città per portare all’attenzione del Sindaco la pessima manutenzione del manto stradale sia del capoluogo che delle frazioni”, dichiara Francesco Di Giuseppe portavoce comunale di Fratelli d’Italia.

“L’asfalto è disastrato ovunque e ci sono buche molto larghe e profonde che continuano ad ingrandirsi giorno dopo giorno rappresentando un rischio sempre maggiore per automobilisti, motociclisti, scooteristi, ciclisti e pedoni. Da tempo, congiuntamente alle altre forze di opposizione, chiediamo all’amministrazione Di Girolamo un piano asfalti serio che tenga conto delle urgenze e delle reali necessità di intervento e che metta sullo stesso piano di importanza il capoluogo e le frazioni. Quello che abbiamo ottenuto come risposta e a cui assistiamo da alcuni giorni è invece il solito intervento di immagine fatto di lavori frettolosi e poco accurati per rimediare alla meglio con “toppe” di bitume che alla prima pioggia viene portato via riproponendo daccapo il problema”,
conclude Di Giuseppe. “In quasi due anni di amministrazione Di Girolamo Roseto che come da slogan PD in campagna elettorale doveva essere più pulita, curata e sicura è in realtà la seconda città più tassata d’Abruzzo ed è lasciata in uno stato di totale abbandono, incuria e cattiva manutenzione”.

Articoli più letti

Ultimi articoli