The news is by your side.

Bilancio elezioni nel pescarese, Ciafardini: Pd di nuovo primo partito nella provincia

0

Pescara. “Questa tornata elettorale è arrivata nei miei primi sei mesi di mandato da Segretario Provinciale – dichiara Francesca Ciafardini in apertura di conferenza stampa, ieri mattina a Pescara – un inizio difficilissimo per me in cui tante volte ho avuto paura di non riuscire a raggiungere il risultato che ci aspettavamo, invece grazie all’impegno di tutti e a scelte in linea con il vento di cambiamento nazionale ce l’abbiamo fatta. E’ un incoraggiamento ad andare avanti sulla strada che abbiamo intrapreso, verso il rinnovamento della politica e dei suoi metodi, sulla strada della valorizzazione di una nuova classe dirigente e dell’assunzione di responsabilità”. “Ci tengo a dire che sono entusiasta del risultato di Pescara – continua il Segretario provinciale – perché eleggiamo per la prima volta tre consiglieri regionali di cui una donna, l’unica espressa dai partiti, oltre la cadownload (2)ndidata del Movimento 5 Stelle. Siamo tornati ad essere il primo partito in Provincia sia alle regionali, sia alle Europee con il 32,02%, ribaltando sostanzialmente il risultaato delle politiche 2013. C’è un altro dato su cui riflettere: la bassa incidenza delle preferenze che sono state espresse dal 44% degli elettori a fronte di una percentuale del 76% nel 2008. Questo significa che i cittadini hanno scelto il messaggio, il partito e non solo le persone”. “La fiducia che ci è stata data non è illimitata ed incondizionata – dice poi Ciafardini esortando i suoi al lavoro – ma è una fiducia condizionata al mantenimento della strada intrapresa e all’impegno nella risoluzione dei problemi che i cittadini quotidianamente affrontano”. Alle Europee ci sono stati 11382 voti in più per il Partito Democratico rispetto alle politiche del 2013 e quasi 16mila in più rispetto alle Europee del 2009. Dei 19 comuni al voto in tutta la provincia, il centrosinistra ne ha confermati tredici, tra cui Città Sant’Angelo, Lettomanoppello, Torre dei Passeri, Castiglione a Casauria, strappando al centrodestra il capoluogo adriatico, dove il PD ritorna saldamente il primo partito.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli