The news is by your side.

Bilancio, Blasioli (Pd): ai comuni la maggioranza ha destinato solo delle “mancette”

11

L’Aquila. “Nonostante l’atteggiamento propositivo delle opposizioni, la maggioranza è scappata. A mezzanotte ha presentato un subemendamento in cui riscrive le 180 pagine, soltanto cambiando dei paragrafi per non farci discutere”. Lo ha detto a Pescara il consigliere regionale del Pd Antonio Blasioli, nel corso di una conferenza stampa convocata dal centrosinistra nella sede del consiglio regionale d’Abruzzo, subito dopo quella della maggioranza di centrodestra, per commentare l’approvazione del bilancio avvenuta a notte inoltrata all’Emiciclo, all’Aquila. Insieme a lui Giovanni Legnini, Sandro Mariani e Silvio Paolucci.

“Ad esempio, sull’ex Cofa avevamo chiesto la cessione al comune di Pescara per finalità turistiche: non si sono espressi e sono scappati. Sulla sede unica della regione Abruzzo, ricordo che siamo dislocati su sette sedi, sono scappati e non si sono espressi” ha affermato Blasioli. Il consigliere ha poi sottolineato che “dal 2005 la legge di bilancio non vedeva più questi elenchi: piccoli comuni, come Farindola, che riceve cinquemila euro per l’acquisto di attrezzature per la riqualificazione ambientale e l’emergenza neve. Sono elenchi della spesa fatti dal centrodestra su 100 comuni con “mancette”. Veder arrivare 10 o 15mila euro per riqualificazione opere pubbliche significa non aprire neanche una gara. Sono solo mancette”.

Articoli più letti

Ultimi articoli