The news is by your side.

Biblioteca De Meis e riqualificazione fiumi, questi i punti dell’incontro tra D’Alfonso e Prefetto Chieti

0

Chieti. Riaprire la biblioteca De Meis, riqualificare le aste fluviali di alcuni corsi d’acqua e dare risalto alla figura di Alessandro Valignano: sono questi i temi dibattuti ieri mattina nel corso di un incontro tra il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e il Prefetto di Chieti Fulvio Rocco De Marinis, temi sui quali è stata riscontrata piena comunità d’intenti. Per quanto riguarda la biblioteca provinciale De Meis, si è convenuto sulla bontà del progetto che vede la collocazione della struD'Alfonsottura nell’ex ospedale militare di Chieti, insieme al museo dell’università D’Annunzio. A tal proposito l’Agenzia del Demanio ha dato parere favorevole e la consegna provvisoria dell’immobile avverrà il 4 agosto. In merito alla riqualificazione delle aste fluviali, D’Alfonso ha chiesto il supporto della Prefettura per proceduralizzare il lavoro amministrativo destinato agli interventi di risanamento del Pescara e del Sangro-Aventino, allo scopo di costruirvi poi una pista ciclopedonale che arrivi a congiungersi al progetto Bike to coast che interesserà tutto il litorale da Martinsicuro a San Salvo. Infine, il Presidente della Regione ha proposto a De Marinis di aiutarlo nel dare risalto al Centro Internazionale Alessandro Valignano, ente che ha sede nel capoluogo teatino a Palazzo de Mayo e che si propone di diffondere la conoscenza della vita e delle opere del gesuita teatino valorizzandone la figura e il pensiero. Da parte sua il Prefetto ha chiesto a D’Alfonso di tener conto, nell’ambito della redazione dei Piani di zona, del documento di proposta partecipata per l’integrazione sociale dei cittadini stranieri curato dalla Prefettura teatina.

Articoli più letti

Ultimi articoli