The news is by your side.

Bcc Roma: riunione a Castel di Sangro con oltre 1.400 soci

4

Castel di Sangro. Si terrà domani, giovedì 15 marzo, alle ore 18.00, a Castel di Sangro, presso il Cinema Teatro Italia in Via Parco Italia 1, l’incontro della Banca di Credito Cooperativo di Roma con i soci dell’Alto Sangro. Si tratta di uno degli appuntamenti del ciclo di riunioni locali 2017-2018, tradizionale momento di incontro con gli oltre 33.300 soci della Banca, il secondo in Abruzzo dopo quello ad Avezzano tenutosi domenica 11 marzo. Prevista la partecipazione, tra le autorità e le personalità locali, del Presidente della Provincia de L’Aquila e Sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso, oltre ai numerosi sindaci dei comuni interessati. All’evento parteciperà anche Niko Romito, chef pluristellato e socio della Banca, titolare della Niko Romito Formazione, scuola di alta formazione e specializzazione professionale dedicata al mondo della ristorazione e dell’alta cucina, che offre percorsi formativi per giovani aspiranti cuochi. Per questo, la Banca si è resa disponibile a sostenere il progetto con una linea di credito a condizioni agevolate per aspiranti allievi, dei corsi delle edizioni 2014, 2015, 2016 e 2017, erogando 32 finanziamenti per 372mila euro, uno strumento utilizzato da circa la metà degli allievi.

Per il territorio dell’Alto Sangro la riunione, con il coinvolgimento di 1.441 soci delle 4 agenzie locali della Banca (Castel di Sangro, Pescasseroli, Roccaraso e Scanno) è una preziosa occasione di incontro e confronto, per approfondire il ruolo della Banca stessa al servizio del territorio, con l’obiettivo di dare nuovo impulso allo sviluppo nelle aree di riferimento, dando seguito al positivo trend degli ultimi anni. Infatti, le 4 agenzie dell’Alto Sangro di BCC Roma, nell’ultimo triennio (dicembre 2014-dicembre 2017) hanno incrementato i finanziamenti a famiglie e imprese del 24,5% (contro una diminuzione del sistema bancario a livello nazionale) erogando 54,5 milioni di euro di nuovi crediti. Inoltre, alle comunità locali dell’area nel triennio sono stati devoluti complessivamente oltre 325 mila euro per 622 iniziative di beneficienza e promozione sociale. “Questi incontri rappresentano la vocazione e la natura della nostra banca, vale a dire la sua attenzione alle esigenze del territorio di appartenenza – ha dichiarato Francesco Liberati, Presidente di BCC di Roma -. Lo scorso anno infatti abbiamo destinato una cifra importante del nostro bilancio, quasi 2 milioni di euro, per finanziare, attraverso i Comitati locali, iniziative di beneficienza e di carattere sociale, culturale e assistenziale, con lo scopo di migliorare la qualità della vita dei cittadini e delle comunità dove è presente la Banca. “Ulteriore testimonianza di vicinanza alle necessità dei giovani sono stati anche i finanziamenti che abbiamo concesso a condizioni agevolate, agli aspiranti cuochi della scuola di formazione tenuto dallo chef pluristellato e nostro socio Niko Romito”, ha concluso Liberati.

Articoli più letti

Ultimi articoli