The news is by your side.

Bar chiuso perché girava “troppa droga”, 38 persone identificate e hashish nascosto ovunque

2

Quindici giorni di chiusura, a seguito di sospensione della licenza. Lo ha disposto il questore di Pescara, Paolo Passamonti, nei confronti di un bar di via Cesare Battisti a seguito di un blitz eseguito dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara eseguito lo scorso fine settimana. carabinieri gazzellaNel locale, monitorato dai militari in seguito a numerose segnalazioni da parte di residenti e frequentatori della zona sugli schiamazzi dei clienti ubriachi e sullo spaccio di droga, sono stati identificati 38 avventori, tutti stranieri e gravati da segnalazioni di polizia, e sono stati rinvenuti oltre 100 grammi di sostanze stupefacenti, hashish e marijuana, occultati ovunque. Appena stamani la questura ha dato notizia di un altro provvedimento di sospensione dell’attivita’, adottato nei confronti di un bar situato in piazza Garibaldi.

Articoli più letti

Ultimi articoli