The news is by your side.

Banda Ultra larga in Abruzzo e comuni esclusi: pandemia ha dimostrato quanto servizi digitali siano indispensabili

Grippa (M5s): “annullare il digital divide per favorire i servivi a Famiglie e Imprese”

45

L’Aquila. “La pandemia ha certamente dimostrato che in futuro è necessario farsi trovare pronti come sistema Paese per affrontare gli imprevisti e questo deve necessariamente comprendere anche i servizi digitali che si sono dimostrati sempre più indispensabili, per diversi motivi, per le famiglie e per le imprese. Proprio a partire dall’uso dei servizi digitali per le famiglie una recente analisi condotta dall’Unione europea delle Cooperative (Uecoop Abruzzo) ha registrato una carenza per diversi comuni abruzzesi sulla quale però ci sono delle novità”. La deputata Carmela Grippa del Movimento 5 Stelle è intervenuta sull’argomento fornendo dati aggiornati: “ In risposta a quanto emerso negli articoli di stampa in cui si faceva riferimento ai troppi comuni esclusi dalla banda larga, è importante precisare che con la pandemia il Governo ha immediatamente compreso l’importanza delle infrastrutture digitali ed il Piano Banda Ultralarga che prevede la realizzazione di una rete in fibra ottica di proprietà pubblica, tanto che ad oggi ci sono in Abruzzo in totale 197 comuni individuati nel Piano: per 174 si sta procedendo per altri 23 i lavori sono attualmente sospesi perché il 95% della popolazione è già coperta da un servizio di connettività, e quindi il Concessionario richiede di dare precedenza ad altre realtà che necessitano di maggiori intervento”.

“Questi comuni”, prosegue Carmela Grippa,” vengono stralciati dal Piano Operativo originario, il tutto con notifica alla Regione. Buone notizie anche per altri 130 enti, dove sarà possibile avviare i cantieri mentre in 69 i lavori sono conclusi e in 62 son state realizzate positivamente le attività di collaudo”.

“Una notizia altrettanta utile per la cittadinanza è quella della messa a punto da parte del MiSE di una nuova homepage del sito dedicato al progetto, https://bandaultralarga.italia.it/, che offre una nuova dashboard interattiva che rende molto più facile capire qual è lo stato dei cantieri per la fibra ottica nel proprio comune o quando partiranno. L’obiettivo è ridurre i gap tra i territori e avere una connessione veloce e affidabile entro il 2022; per questo si continuerà a vigilare per ciò diventi una realtà in Abruzzo”, conclude la deputata.

Articoli più letti

Ultimi articoli