The news is by your side.

Bagni chimici sotto la statua di Ovidio per lo Street Food: esplode la polemica e i social si scatenano

16

Sulmona. Bagni chimici sotto la statua di Publio Ovidio Nasone n occasione dello Street Food Time, la denuncia corre sul web. “Uno degli scorci più belli della Città: Trovate lo SCANDALO!!!” scrive la consigliera comunale di minoranza, Elisabetta Bianchi, che aggiunge “Il bagno pubblico in Città c’è, ma è mortificato nella sua funzione da un appalto di pochissime ore, Non faccio parte di coloro che criticano senza proporre, anzi tutto il contrario. Si pensa veramente di arrestare lo spopolamento con street food?”.

“Già in sede di V commissione per l’approvazione della manifestazione”, continua la Bianchi, (ho manifestato ndr) le mie perplessità sulla planimetria in ordine al rispetto monumentale con il risultato estetico che abbiamo oggi a ridosso del Palazzo e Chiesa dell’Annunziata, alla mancata indicazione del posizionamento dei wc , al fatto che l’area a sud di Corso Ovidio rimanesse sguarnita da iniziative, allo scarico di fumi a ridosso di palazzi abitati, etc . Queste disattenzioni hanno determinato il mio voto contrario, l’unico”. Smontato il palco i wc si tolgono contestualmente o si delocalizzano in area fruibile meno esposta. La mancata cura non può diventare una colpa per chi la nota”, conclude.

Articoli più letti

Ultimi articoli