The news is by your side.

Autostrade, prorogata di 10 anni la concessione a Toto. Acerbo (Prc) attacca: Toninelli peggio del Pd

3

L’Aquila. “Dopo tanti proclami contro i concessionari il ministro Toninelli proroga la concessione delle autostrade A24 e A25 a Toto per altri 10 anni. Dopo i sopralluoghi con Le Iene per constatare lo stato di degrado dei piloni, segno inequivocabile di mancata manutenzione da parte del concessionario, il ministro pentastellato si comporta come i predecessori del PD, forse anche peggio. Il tutto accade nel silenzio generale”. Queste le dichiarazioni di Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista – Sinistra Europea.

“Il PD e il centrodestra sono sempre stati al servizio dei concessionari a cui hanno regalato le nostre autostrade e quindi tacciono complici” prosegue Acerbo. “Invece di avviare la revoca di una concessione mal gestita, il governo giallo-verde ha concordato con Toto un Piano Economico finanziario che prevede l’allungamento della concessione per dieci anni, dal 2030 al 2040. Oltre a godersi altri 10 anni di concessione senza gara, toccherà allo Stato contribuire con 2 miliardi. Toto metterà un miliardo, ma è meglio dire che lo metteranno i cittadini tartassati con i pedaggi. Il tutto presentato ovviamente come modo per evitare l’aumento dei pedaggi del 20%”.

“Ovviamente il ministro e il M5S non hanno organizzato nessuna assemblea pubblica per spiegare ai cittadini l’accordo raggiunto con Toto. Salvini continuerà a raccogliere gli applausi dei cretini parlando di immigrati nel mentre dalla tav alle autostrade garantisce gli interessi delle solite lobby (im)prenditoriali. Rifondazione Comunista invita alla mobilitazione contro questa toto-truffa” conclude il segretario Acerbo.

Articoli più letti

Ultimi articoli