The news is by your side.

Aumentano gli arresti e diminuiscono gli extracomunitari, il Questore di Chieti fa il bilancio a 30 giorni di attività

4

Chieti. Ottimizzare le risorse in dotazione, in termini di uomini e mezzi, per non tralasciare alcun aspetto: dall’Ordine Pubblico, al controllo del territorio, alle disposizioni in materia di manifestazioni pubbliche, all’attivita’ investigativa. Questi gli obiettivi del nuovo questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, che a circa un mese dal suo insediamento, ha reso noto il bilancio delle attivita’ di prevenzione e repressione posti in essere nel mese di agosto. I risultati parlano di un aumento degli arresti effettuati dalla Squadra Mobile. Importante l’attivita’ che ha portato all’esecuzione di una ordinanza cautelare con divieto di avvicinamento di uno stalker, di origini pugliesi, nei confronti di una giovane donna della provincia di Chieti. Nel controllo del territorio sono stati impiegati 164 equipaggi che hanno controllato 922 persone, 671 veicoli, denunciando in stato di liberta’ 8 persone. Potenziati i servizi di controllo effettuati dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ad esercizi di videolottery e raccolta scommesse nei territori di Chieti e Vasto. Denunciate 4 persone e contestate 8 violazioni amministrative. Inoltre sono stati svolti diversi controlli amministrativi finalizzati alla verifica della regolarita’ di effettuazione dei servizi di vigilanza e sicurezza nell’ambito di manifestazioni pubbliche, concerti e festivita’ patronali. L’Ufficio Immigrazione ha proceduto all’espulsione di 11 cittadini extracomunitari e di un cittadino avviato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari. Sono stati emessi 183 permessi di soggiorno, di cui 84 per motivi umanitari. Si registra una diminuzione di presenze nelle strutture ricettive della provincia di Chieti: 709 a fronte di una capienza di 880 complessivi.

Articoli più letti

Ultimi articoli