The news is by your side.

Arriva la risposta tutta italiana alla vignetta shock di Charlie Hebdo: «Tié, vai a quel paese»

121

Pescara. Non si è fatta attendere la risposta tutta italiana alla vignetta  choc di Charlie Hebdo. Si tratta di quella del Soccorso Alpino, che da giorni è impegnato per salvare vite, rischiando quella di tanti tecnici e alpinisti. Uno sciatore del soccorso alpino scende e supera la morte mandandola a quel  paese. Si tratta ovviamente di una provocazione che rappresenta, però, l’indignazione che ha suscitato la vignetta del periodico settimanale satirico francese sempre pronto a prendere di mira gli italiani anche nei momenti più drammatici e difficili del nostro Paese.

Una vignetta, quella di Charlie Hebdo, in cui si legge la frase ambigua, ma non troppo: “La neve è arrivata, ma non per tutti”. E sotto la scritta, il disegno della morte che scia indisturbata sulle montagne d’Italia e ride mentre la valanga travolge case e alberi. Ora arriva il Soccorso alpino che sorpassa la morte e che gli fa il segno del dito medio. Per dire che a volte il soccorso alpino arriva prima di lei.

Articoli più letti

Ultimi articoli