The news is by your side.

Arrestato con un kg di marijuana: poche ore di domiciliari trasformate poi in obbligo di dimora nel Comune

583

Pescara. Operazione antidroga dei carabinieri della Compagnia di Popoli che durante il fine settimana hanno arrestato un giovane a Manoppello trovato in possesso di un chilo di droga. I militari sono stati attirati da un intenso via vai che si stava verificando nei pressi di un’abitazione.

Insospettiti hanno realizzato un controllo in uno stabile dove un giovane alla vista carabinieri ha cercato di evitare la perquisizione che ha poi permesso di recuperare 14 barattoli in vetro con all’interno complessivamente circa un chilo di marijuana.

Nel medesimo locale sono stati rinvenuti materiali utili alla coltivazione e al confezionamento della
sostanza stupefacente. Trovato anche un macchinario per mettere sottovuoto la sostanza stupefacente, un
coltello da cucina ancora intriso di hascisc, buste in cellophane ritagliate, semi di canapa indiana, bottiglie di
fertilizzante ed un igrometro.

Inoltre nella camera da letto sono stati trovati circa 5mila euro divisi in banconote di diverso taglio verosimilmente provento di attività illecite. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa della celebrazione del rito di convalida.

Nella mattinata odierna l’arresto veniva convalidato e al giovane veniva applicata la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Manoppello.

Articoli più letti

Ultimi articoli