The news is by your side.

Appalti Asl Pescara, no sorveglianza per medico suicida: ha lasciato una lettera ai familiari

970

Vasto. Trotta era arrivato al carcere intorno alle 18 ed era un detenuto non sottoposto a sorveglianza a vista. Il medico ha lasciato una lettera indirizzata ai familiari.

Sull’episodio la Procura vastese, avvertita già nel corso della notte dell’accaduto, ha aperto un fascicolo per fare luce su quanto accaduto

Articoli più letti

Ultimi articoli