The news is by your side.

Anche i tassisti abruzzesi domani a Roma per la marcia pacifica

44
L’Aquila. Nella giornata di domani un’ampia delegazione Uritaxi, proveniente da svariate città d’Italia,  tra cui quelle abruzzesi, sarà presente a Roma per una marcia pacifica, insieme a imprenditori e lavoratori della ristorazione, somministrazione alimentare e commercio, locali notturni e tante altre partite iva, in segno di vicinanza e condivisione sia delle difficoltà che del richiamo al Governo a un maggiore coraggio sul fronte degli aiuti”, ha dichiarato Claudio Giudici, presidente nazionale di Uritaxi, una della sigls sindacali più rappresentative della categoria. “Sta purtroppo dominando, anche in questa fase eccezionale, quella cultura rigorista che ha illuso di poter difendere il bilancio pubblico abbandonando l’economia reale, così pregiudicando l’uno e l’altra. Se fino a ieri tutto questo ha impoverito il welfare, ed esizialmente sanità ed infrastrutture, oggi questo errore si abbatte, con aiuti irrisori, su tutto il tessuto produttivo e consequenzialmente sociale, e pregiudicherà il futuro del Paese. Ci saremo”, ha aggiunto Giudici, “con l’unica volontà di una manifestazione pacifica che arrivi al cuore e alla testa della classe dirigente, consapevoli della necessità che ogni atto di protesta sia rispettoso delle nostre istituzioni e delle forze dell’ordine, padri e madri di famiglia che per professione sono chiamate, nel nostro stesso interesse, a difendere le prime”.

Articoli più letti

Ultimi articoli