The news is by your side.

Alta velocità Roma-Pescara, Avezzano Bene Comune attacca Biondi: non ha capito nulla del progetto

193

Avezzano. Si torna a parlare della nuova linea ferroviaria ad alta velocità tra Roma e Pescara. A dire la sua il gruppo dirigente di Avezzano Bene Comune che in una nota sottolinea come “il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi non ha capito nulla del progetto della nuova linea ferroviaria. Il progetto ha come scopo la diminuzione drastica del tempo di percorrenza su rotaia tra la capitale e la costa abruzzese”.  “La Marsica”, precisano,”si trova esattamente sulla retta che congiunge le 2 città e, come il sindaco Biondi sicuramente ricorderà, il percorso più veloce è sempre una linea retta. Se la nuova ferrovia dovesse passare per L’Aquila il percorso dovrà necessariamente essere più parabolico e, dunque, dato che il tempo di percorrenza si allungherà inevitabilmente, verrà meno lo scopo primario del progetto”.

“Inoltre i costi”, sostengono, “saranno decisamente più alti dato che, mentre per la tratta Roma-Pescara passante per la Marsica si parte da una base già esistente, la tratta passante per il capoluogo abruzzese prevederebbe la costruzione di un nuovo importante tracciato nella prima parte; senza contare i costi per il rifacimento della stazione dell’Aquila. Nel frattempo il presidente della regione Marco Marsilio”, conclude il gruppo dirigente, “nonostante la grande attenzione mediatica, è scomparso come Houdini e tace sull’importante questione della linea ferroviaria”.

Sindaci uniti per la linea ferroviaria veloce Roma-Avezzano-Pescara: va realizzata

Articoli più letti

Ultimi articoli