The news is by your side.

Alpinista muore dopo un volo di 200 metri dal Gran Sasso. Un escursionista lancia l’Sos

14

L’Aquila.  Muore cadendo da un costone roccioso mentre percorreva un sentiero estivo sul Corno Grande. L’alpinista, D.A.T., 56 anni, di Todi (Perugia), è precipitato per oltre 200 metri e quando sono arrivati i soccorsi per lui non c’è stato niente da fare. Un altro alpinista ha assistito soccorso_alpino_umbria_foto_elicotteroall’incidente e ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto l’eliambulanza del 118 e squadre del Cnas, il soccorso Alpino, che sono riuscite a raggiungere l’uomo, ormai senza vita, in località Sella di Monte Aquila, a circa 2.300 metri di quota. La salma dell’uomo è stata trasferita all’ospedale dell’Aquila.

Articoli più letti

Ultimi articoli